ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cannes, stasera il palmarès

Lettura in corso:

Cannes, stasera il palmarès

Dimensioni di testo Aa Aa

Un fatto senza precedenti potrebbe prodursi al termine della sessantaduesima edizione del festival di Cannes: che per il secondo anno consecutivo la palma d’oro vada a un francese.

Il grande favorito per la cerimonia di stasera è infatti Un profeta di Jacques Audiard. Una storia dura, sull’iniziazione di un giovane arabo alla vita in carcere. L’anno scorso, il premio era andato alla Classe di Laurent Cantet. C‘è chi dice che la presidente della giuria, la francese Isabelle Huppert, potrebbe temere accuse di sciovinismo e preferire quindi un altro film. Come Il nastro bianco dell’austriaco Michael Haneke. Lungometraggio non facile, in bianco e nero, sulla Germania alla vigilia della prima guerra mondiale e sulla generazione che alimenterà il nazismo. Già premiato dalla giuria dei critici. In corsa anche Looking for Eric di Ken Loach. Che si è aggiudicato il premio della giuria ecumenica, la stessa che si è inventata un “antipremio” ufficioso per l’Anticristo di Lars Von Trier.