ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ban Ki Moon in Sri Lanka per chiedere libero accesso ai campi profughi

Lettura in corso:

Ban Ki Moon in Sri Lanka per chiedere libero accesso ai campi profughi

Dimensioni di testo Aa Aa

Le organizzazioni umanitarie devono avere accesso illimitato ai campi dove sono rifugiati i profughi sfuggiti al conflitto in Sri Lanka. A dirlo è il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon, in visita nel paese asiatico, dove intende strappare al governo la promessa che ora, a guerra finita, la minoranza Tamil ottenga gli stessi diritti dei singalesi.

“Spero che il presidente Rajapaksa e i leader del governo avvieranno un dialogo con i gruppi minoritari, inclusi Tamil e musulmani”, ha detto. Almeno 7 mila civili sono morti nell’offensiva finale, i profughi sono almeno 270 mila. Ban intende visitare almeno uno dei campi dove sono rinchiusi. Il governo ha vietato l’ingresso nei campi ai veicoli motorizzati, ostacolando l’arrivo degli aiuti. Intanto lo Sri Lanka, appoggiato da dodici paesi emergenti, ha presentato al Consiglio dell’Onu sui diritti umani una bozza di risoluzione che sancisce il “principio di non ingerenza”. L’obiettivo è impedire l’apertura di un’inchiesta sui crimini di guerra. I diplomatici occidentali stanno preparando una controrisoluzione che intendono sottomettere al consiglio martedì.