ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli scambi commerciali tra la Russia e i paesi dell'Unione Europea

Lettura in corso:

Gli scambi commerciali tra la Russia e i paesi dell'Unione Europea

Dimensioni di testo Aa Aa

La campagna acquisti di Mosca riguarda soprattutto auto e macchinari, la metà della spesa, materie prime tra cui spiccano gli alimenti, tra cui la carne, e i prodotti chimici, circa un decimo della spesa. L’Unione europea invece acquista dalla Russia soprattutto energia. L’investimento europeo in aziende russe inoltre è circa il doppio dell’investimento russo in Europa.

La bilancia commerciale mostra scambi che sono triplicati in otto anni. I 27 esportano in Russia 105 miliardi di euro, metre importano 173 miliardi di euro di beni da Mosca. La Russia fornisce all’Europa un quarto del suo fabbisogno di gas, una dipendenza che va stretta a molti paesi europei. La chiusura dei gasdotti in Ucraina dello scorso gennaio ha messo in ginocchio diversi paesi per due settimane nel periodo più freddo. Bruxelles non ha dimenticato, e vuole che questa situazione non si ripeta. La russa Gazprom si è affrettata a siglare accordi per il gasdotto South Stream, che dovrà passare dai Balcani per consergnare gas in Europa, ma il progetto rivaleggia con quello finanziato dall’Unione europea che va sotto il nome di Nabucco. Questo gasdotto mira a bypassare la Russia per portare gas dall’Asia centrale attraverso la Turchia. Le autostrade dell’energia dovranno passare in futuro lontano dall’ombra del Cremlino. ma a Mosca questo non piace. .