ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

60 anni di abusi negli istituti religiosi irlandesi per minori

Lettura in corso:

60 anni di abusi negli istituti religiosi irlandesi per minori

Dimensioni di testo Aa Aa

Scuole, orfanotrofi e riformatori cattolici irlandesi come lager, dove l’abuso e le violenze sui minori non erano l’eccezione ma la norma. Il rapporto presentato dalla commissione d’inchiesta è frutto di un’indagine quasi decennale. E descrive 60 anni di infamie perpetrate da centinaia di preti e suore. La Chiesa cattolica irlandese si dice costernata:

“Sono profondamente scioccato, ferito, addolorato da quanto accaduto” dice il Cardinal Brady. “E ho ora la convinzione che dobbiamo fare tutto quanto in nostro potere per essere sicuri che situazioni del genere non possano mai più ripetersi”. L’indagine scatta a partire dalle testimonianze raccolte in un documentario della tv irlandese. Nel 2000 l’allora Premier Bertie Ahern avvia i lavori della Child Abuse Commission che sente oltre 2.500 vittime di queste violenze a partire dagli anni Trenta. Nel periodo preso in considerazione oltre 35.000 bambini e giovani vissero in questi istituti.