ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La rivoluzione verde di Obama: nuove regole per le auto

Lettura in corso:

La rivoluzione verde di Obama: nuove regole per le auto

Dimensioni di testo Aa Aa

Meno gas di scarico, meno consumo di petrolio. Barack Obama tira dritto per la sua strada e annuncia norme che imporranno ai costruttori d’auto meno emissioni gassose nell’atmosfera.

Un accordo che il Presidente degli Stati Uniti definisce storico e che ha già sancito la luna di miele fra la Casa Bianca e il governatore della California Arnold Schwarzenegger. A picco nei sondaggi, Schwarzenegger ha buon gioco nell’evidenziare la vittoria personale nella lotta contro l’inquinamento: “Ci guadagnano tutti” ha detto Obama. “I consumatori che risparmieranno benzina e soldi da investire nel mercato interno. L’economia che razionalizzerà l’uso del petrolio. L’ambiente. E i produttori, che saranno incentivati a investire in nuove tecnologie creando lavoro”. Le nuove regole saranno applicate gradualmente ai modelli prodotti dal 2012 e imporranno che, entro il 2016, ogni auto comsumi meno di 7 litri per 100 chilometri. La misura si traduce, secondo i calcoli della Casa Bianca, in un risparmio del 5% ogni anno del consumo di benzina. Sono 900 milioni di tonnellate di emissioni di biossido di carbonio in meno.