ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca lascia i negoziati, sospesa discussione sulla Georgia a Ginevra

Lettura in corso:

Mosca lascia i negoziati, sospesa discussione sulla Georgia a Ginevra

Dimensioni di testo Aa Aa

La discussione non era nemmeno cominciata. Ma Ossezia del Sud e Russia se ne sono andate sbattendo la porta ai nogoziati di Ginevra sulla Georgia.

Punto del disaccordo, l’assenza, annunciata lo scorso sabato, della delegazione dell’Abkhazia, l’altra regione separatista georgiana. Gli Stati Uniti si sono detti costernati per il comportamento di Mosca. “Non possiamo discutere della sicurezza in Abkhazia e Ossezia del Sud senza gli abkhazi e gli osseti del Sud” ha tuttavia spiegato il sottosegretario agli Esteri russo . Tbilisi considera l’accaduto parte di una ben precisa strategia politica da parte di Mosca: “E’ la politica estera russa, molto aggressiva: si ricatta la comunità internazionale obbligando a tenere in considerazione qualunque loro posizione e richiesta”. I negoziati sono cominciati per esplicita domanda di Mosca a ottobre scorso sotto l’egida di Unione Europea, Onu e Osce dopo la guerra che in agosto 2008 aveva contrapposto Russia e Georgia a causa dei due territori contesi. Oggi la parte abkhaza dovrebbe tornare a sedersi al tavolo permettendo di riprendere le discussioni.