ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo speaker della camera dei Comuni si scusa, i tory chiedono elezioni

Lettura in corso:

Lo speaker della camera dei Comuni si scusa, i tory chiedono elezioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Scuse pubbliche per uno scandalo che ha travolto l’intera classe politica britannica, richieste più pressanti di elezioni anticipate.

Michael Martin, speaker della camera dei Comuni, si è assunto la sua responsabilità nel mancato controllo del sistema dei rimborsi spese. Ma ha eluso le richieste di dimissioni reclamate da una mozione di sfiducia firmata da deputati di entrambi gli schieramenti. Per il leader dei conservatori, David Cameron, questo non basta. Per ripristinare l’autorità del parlamento – dice – sono necessarie elezioni: “La recessione, la crisi del debito e soprattutto la crisi politica puntano in una sola direzione”, ha affermato Cameron. “Credo che l’unica via d’uscita sia lo scioglimento del parlamento ed elezioni immediate”. Anche il Sun, sostenitore del Labour, condivide la posizione di Cameron. Gordon Brown ha chiesto una riforma profonda del sistema politico, ma il premier britannico ha perso credibilità agli occhi dei suoi stessi compagni di partito. Dovrebbe lasciarne la guida prima delle elezioni previste per l’anno prossimo secondo sei membri su dieci del Labour.