ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli Stati Uniti vogliono i Balcani nell'Unione europea

Lettura in corso:

Gli Stati Uniti vogliono i Balcani nell'Unione europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Washington vuole spingere i Balcani verso l’Unione europea. Il vice-presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha iniziato in Bosnia la sua visita in una regione dove l’instabilità politica e le divisioni etniche rendono ancora difficile l’avvicinamento ai ventisette. Dopo la Bosnia, Biden è atteso in Serbia e nel Kosovo

“Secondo la nostra amministrazione, l’unico vero cammino possibile per assicurare un futuro di prosperità per questo Paese è quello di entrare in Europa come uno stato unitario, come Bosnia-Erzegovina – ha detto Biden. In questo momento siete fuori strada. Quando tornerete su quel percorso ci sarà bisogno di lavorare sul versante dei partiti e delle etnie, in modo da fare funzionare il vostro Paese come un vero Paese”. A quattordici anni dagli accordi di Dayton – che sancirono la fine della guerra civile, 100.000 morti, nonstante la presenza di un governo centrale, la Bosnia resta di fatto ancora divisa. Washington e Bruxelles vogliono dimostrare che lavoreranno insieme per risolvere i problemi ancora irrisolti dei Balcani. Ma in Bosnia non tutti hanno accolto Biden con entusiasmo. A Pale, un gruppo di veterani di guerra serbo-bosniaci ha manifestato per chiedere agli Stati Uniti di stare alla larga dagli affari interni.