ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'OMS teme interazione con altri virus

Lettura in corso:

L'OMS teme interazione con altri virus

Dimensioni di testo Aa Aa

Aumentano i casi di contagio da H1N1 in Giappone, mentre l’OMS teme l’interazione con altri virus. Lo Stato nipponico si appresta a diventare il quarto Paese più colpito dall’epidemia, dopo Messico, Stati Uniti e Canada.

Da Ginevra, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, riunita in assemblea, fa sapere che per ora non porterà il livello di allerta all’ultimo gradino – che sancirebbe la prima grande pandemia di inflenza atipica del ventunesimo secolo. Tuttavia, la direttrice dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Margaret Chan mette in guardia e dice che ci sono tutte le ragioni per temere un’interazione della cosiddetta “febbre suina” con altri ceppi virali, in particolare con quello dell’influenza aviaria.