ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GM chiude centinaia di concessionari negli Usa

Lettura in corso:

GM chiude centinaia di concessionari negli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Centomila posti di lavoro a rischio nel settore automobilistico statunitense. Dopo l’annuncio di General Motors della chiusura di 1600 concessionari in tutto il paese a causa della crisi si aspetta di sapere il numero esatto di licenziamenti.
 
1.100 concessionari hanno già ricevuto la lettera che gli annuncia la chiusura. E tra la rete dei 6.000 punti di vendita del gigante di Detroit c‘è preoccupazione. “Credo che dopo unidici o dodici anni di lavoro, non dovremmo ricevere la lettera – spiega un gestore di un concessionario -. Ma a pensarci bene è comunque possibile che anche noi verrremo chiusi”.
 
Entro la fine del prossimo anno General Motors dovrebbe chiudere in totale 3.600 concessionari dei suoi altri marchi Chevy, Cadillac e Buick. Dall’inizio dell’anno GM ha già licenziato 32 mila persone. E il personale dovrebbe essere ridotto di altre 15 mila unità entro la fine di dicembre.