ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gay Pride, arresti a Mosca

Lettura in corso:

Gay Pride, arresti a Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante il divieto delle autorità, una marcia del Gay Pride è stata appena accennata a Mosca, quando la polizia russa è intervenuta effettuando una ventina di arresti. Tra i fermati, oltre al capo degli organizzatori Nikolai Alekseev, anche attivisti britannici venuti a dare manforte ai sostenitori russi dei diritti degli omosessuali.

La marcia del Gay Pride avrebbe dovuto coincidere con il Festival dell’Eurovisione, in corso nella capitale russa. E’ stato il sindaco di Mosca Yuri Luzhkov ad adottare la mano dura nei confronti degli omosessuali, definendo “diabolica” la sfilata del Gay Pride.