ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lituania, verso l'elezione di Dalia Grybauskaite a presidente della Repubblica

Lettura in corso:

Lituania, verso l'elezione di Dalia Grybauskaite a presidente della Repubblica

Dimensioni di testo Aa Aa

La Lituania potrebbe eleggere domenica il suo primo presidente donna. La favorita per diventare presidente della Repubblica baltica è Dalia Grybauskaite, commissario europeo alla programmazione economica.
 
I sondaggi la danno al 52,9% in netto vantaggio rispetto al suo principale avversario il social-democratico Algirdas Butkevicius. Un fatto che sta creando disinteresse negli elettori.
 
“La campagna elettorale è noiosa – spiega un sondaggista -. E la ragione deriva dal fatto che abbiamo un leader forte cioè il commissario europeo. Lei ha oltre il 50% dei consensi cinque volte di più del suo rivale. Ma se la partecipazione è inferiore al 50% si andrà al secondo turno e ci potrebbero essere delle sorprese”. 
 
La Lituania, come gli altri Paesi baltici, è stata colpita in pieno dalla recessione. E i suoi cittadini hanno perso fiducia nelle capacità dei politici.
 
“Il primo problema del paese è la disoccupazione, ma non sono sicura che il prossimo presidente riuscirà a fare qualcosa”, dice una ragazza.
 
“A dire il vero non invidio il prossimo presidente perché sono tanti i problemi da risolvere. Dalla sicurezza alle tasse”, aggiunge un uomo.
 
La Lituania ha ritrovato la sua indipendenza nel 1990 dopo il crollo dell’Unione Sovietica. Dal 2004 fa parte dell’Unione europea e della Nato. Dopo una forte crescita economica il Pil quest’anno dovrebbe calare del 4,8%.