ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles: migliaia in piazza contro la crisi

Lettura in corso:

Bruxelles: migliaia in piazza contro la crisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di operai in piazza nel giorno del crollo del Pil europeo. Tra le 40 mila e le 50 mila persone hanno aderito, a Bruxelles, alla manifestazione promossa dalla Confederazione europea dei sindacati in difesa dei posti di lavoro e del potere di acquisto. La capitale belga è la terza tappa del tour europeo organizzato dalle organizzazioni sindacali dopo Madrid e Bucarest.

In corteo anche gli operai di Opel. “Questa crisi rappresenta un grave pericolo per tutti noi. Quello che ci ha condotto in questa situazione è un mercato senza regole, un capitalismo malato”. Chi dei vantaggi del capitalismo ha raccolto solo le briciole non vuole ora pagarne il conto. Operai e impiegati di tutta l’Europa ce l’hanno con i governi dei singoli stati. “Ne abbiamo abbastanza di tutti questi tagli al sociale. In questo scenario di crisi dobbiamo far sentire la nostra voce in modo che chi ci governa cambi queste politiche”. La manifestazione era programmata da tempo, come quelle di ieri a Madrid e Bucarest e quelle di domani a Berlino e Praga. Ma si è svolta in un momento particolare, nel giorno in cui il prodotto interno lordo della zona euro è precipitato rendendo tangibile la recessione.