ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: passa all'Assemblea Nazionale la legge contri i pirati del web

Lettura in corso:

Francia: passa all'Assemblea Nazionale la legge contri i pirati del web

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primato è ormai nelle mani della Francia: su volere del governo diventerà il paese al mondo piu’ severo contro chi scarica illegalmente film e musica dal web.

La legge, passata all’Assemblea nazionale deve essere votata oggi dal Senato. L’opposizione ha ingaggiato una dura battaglia contro la legge, che ha anche diviso gli ambienti di artisti e creativi: “Se c‘è stata una grande mobilitazione – ha detto François Sauvadet, del partito Nouveau Centre -da parte degli artisti a favore di questa legge è perchè le conseguenze della pirateria sono pesanti. Rappresentano una minaccia per il futuro dell’arte e per i 130 mila francesi che lavorano nel settore dello spettacolo.” L’opposizione ha bollato la legge come lesiva dei diritti fondamentali degli internauti. “Internet -ha detto l’esponente verde Martine Billard – è un strumento di diffusione fantastico, per l’arte e per permette l’accesso alla cultura. I diritti di autore devono essere ripensanti in questo nuovo contesto. Le vostre disposizioni sono liberticide”. I pirati recidivi di internet non potranno più connettersi. A decidere le sanzioni sarà un’authority. Ma contro questa regola si è schierata Bruxelles, che chiede che sia la magistratura a valutare i casi in cui debba esserci il taglio della connessione.