ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

John Demjanjuk in carcere a Monaco attende accuse formali

Lettura in corso:

John Demjanjuk in carcere a Monaco attende accuse formali

Dimensioni di testo Aa Aa

Vinta la sua battaglia per l’estradizione, la giustizia tedesca aprirà uno degli ultimi processi contro un presunto criminale nazista? John Demjanjuk, tra i primi dieci ricercati sulla lista del centro Wiesenthal, è stato trasferito in ambulanza nell’ospedale della prigione di Stadelheim a Monaco di Baviera, quella in cui Hitler fu detenuto per alcuni mesi nel 1922. La sua famiglia sostiene che soffra di una forma di leucemia, i giudici dovranno stabilire se sia in grado di sostenere un processo.

Stephan Kramer, consiglio ebraico della Germania: “Questo caso ci darà l’opportunità di discutere del ruolo del sistema giudiziario in Germania nel combattere contro i crimini nazisti, credo che la Germania non lo stia facendo così bene come dice”. Demjanjuk, che viveva negli Stati Uniti dal ’52, è accusato di coinvolgimento nello sterminio di 29mila ebrei nel campo di concentramento a Sobibor, località oggi polacca. “La Germania non ha giurisdizione in questo processo. Questo caso dovrebbe essere di competenza della Polonia”. Demjanjiuk si è visto togliere definitivamente la cittadinanza statunitense nel 2002, per il presunto ruolo di guardia nazista in diversi lager.