ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica. Il giuramento di Zuma

Lettura in corso:

Sudafrica. Il giuramento di Zuma

Dimensioni di testo Aa Aa

Il nuovo presidente del Sudafrica Jacob Zuma ha prestato giuramento a Pretoria. Eletto mercoledì dal parlamento, in seguito alla vittoria schiacciante dell’ANC alle elezioni politiche del 22 aprile, è il quarto capo dello stato dalla fine della segregazione razziale.

Ha giurato di tener fede ai valori che hanno ispirato l’azione di Nelson Mandela. Il capostipite della nazione arcobaleno, che è stato, come Zuma, carcerato nella famigerata prigione di Robben Island, era presente alla cerimonia, così come il rivale politico di Zuma, l’ex presidente Thabo ‘Mbeki. Controverso, con un passato di problemi con la giustizia per sospetti di corruzione e anche un processo per stupro, ma amato dalla stragrande maggioranza della popolazione e osannato dalle classi popolari nere, Zuma ha di fronte grandi sfide. La prima quella di far tornare al positivo un’economia che conosce la recessione dopo 17 anni di crescita.