ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giordania, il Papa oggi visita una moschea

Lettura in corso:

Giordania, il Papa oggi visita una moschea

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel suo secondo giorno di visita in Giordania, Papa Benedetto XVI visiterà oggi la moschea del re Hussein Bin Talal e si rivolgerà in quell’occasione ai leader religiosi musulmani, al corpo diplomatico e a esponenti della cultura mediorientale.

Ieri ad Amman, il pontefice è stato accolto da una folla festante. “E’ una grande emozione vederlo e stargli vicino – dice una turista siriana – stringerli la mano è stata una sensazione divina”. Al suo arrivo, accolto dal re Abdallah e dalla regina Rania, il Papa ha detto di voler contirbuire al processo di pace in Medio Oriente e ha espresso profondo rispetto per la religione musulmana. Ma questo non è bastato per placare gli estremisti islamici che non gli hanno perdonato il discorso di tre anni fa in cui associò l’Islam alla violenza. “Vogliamo scuse ufficiali per i suoi insulti – dice un musulmano intervistato per strada -. Lui non è il benvenuto qui”. Benedetto XVI resterà in Giordania fino a lunedì, quando proseguirà il suo viaggio verso Israele e i territori palestinesi.