ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi raid contro i taleban, si aggrava la situazione umanitaria

Lettura in corso:

Nuovi raid contro i taleban, si aggrava la situazione umanitaria

Dimensioni di testo Aa Aa

L’aviazione pachistana continua a colpire i bastioni dei taleban nella valle dello Swat. La popolazione è in fuga e molti accusano l’esercito di uccidere civili bombardando i villaggi in maniera indiscriminata.

Giovedì il premier Yousuf Raza Gilani ha annunciato la linea dura contro gli islamisti: “Affinché siano ripristinati l’onore e la dignità della nostra terra e il nostro popolo sia protetto, le forze armate sono state incaricate di eliminare militanti e terroristi”. I taleban hanno violato l’accordo per il cessate il fuoco nella valle dello Swat firmato a febbraio e hanno preso anche i vicini distretti di Buner e Lower Dir. Il governo aveva concesso l’istituzione di tribunali islamici in cambio del disarmo. Nei campi profughi i rifugiati cercano riparo dai combattimenti, per la croce rossa internazionale la crisi umanitaria si sta intensificando. Secondo l’Onu sono oltre 45mila i rifugiati, 500mila quelli che nell’ultimo anno sono stati costretti a fuggire da precedenti conflitti.