ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue: lanciato il partenariato orientale

Lettura in corso:

Ue: lanciato il partenariato orientale

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea ha lanciato a Praga il partenariato orientale.

L’iniziativa ha come obiettivo stringere legami politici e economici più solidi con sei Paesi dell’ex Unione sovietica, promuovendo le riforme democratiche, l’integrazione economica e ultimo ma non meno importante promuovendo progetti in materia di energia. Georgia, Ucraina, Moldova, Armenia, Azerbaijan e anche Bielorussia, malgrado le polemiche iniziali sulla possibile presenza del presidente Lukashenko , sono i paesi associati. Dopo il forfait del premier britannico, cui è seguito quello di molti altri leader,tra cui l’italiano berlusconi, la portata dell’intero vertice è stata ridimensionata. Restano i progetti energetici da promuovere e sviluppare con le sei repubbliche, progetti che dovrebbero permettere di migliorare la sicurezza degli approvvigionamenti. Venerdì seguirà un vertice sull’energia. l’idea è aprire un corridoio sud che potrebbe assicurare una fonte d’apporvvigionamento alternativa. Il gasdotto Nabucco, esistente oggi solo sulla carta, costituisce la pietra angolare di questo progetto.