ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Penultimo turno elettorale, al voto anche New Delhi

Lettura in corso:

Penultimo turno elettorale, al voto anche New Delhi

Dimensioni di testo Aa Aa

Quarto e penultimo turno delle elezioni per il rinnovo della camera bassa del parlamento indiano. Si vota in sette Stati e nella capitale New Delhi, novantaquattro milioni gli aventi diritto.

Il Bengala occidentale, terzo Stato per peso elettorale grazie ai suoi 44 seggi, potrebbe voltare le spalle al partito comunista da trent’anni al potere e preferire il partito del Congresso del primo ministro Singh. I contadini contestano infatti la decisione del governo locale di convertire i terreni agricoli in centri industriali. Il Partito del congresso dovrebbe imporsi nella capitale e nel Rajastan. A sfidarlo il partito del popolo indiano, formazione di centro-destra. Nessun partito dovrebbe comunque avere i numeri per formare da solo il prossimo governo. Il voto si svolge anche nello Jammu e Kashmir, sorvegliato da migliaia di forze di sicurezza mentre i separatisti hanno esortato a boicottare le elezioni. Il voto in India è iniziato tre settimane fa, si svolge in cinque fasi e terminerà il 13 maggio.