ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: l'opposizione pronta a incontrare il governo per evitare il peggio

Lettura in corso:

Georgia: l'opposizione pronta a incontrare il governo per evitare il peggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Le barricate davanti al parlamento di Tbilisi restano ma gli animi si stanno calmando in Georgia. Nelle scorse ore sono stati liberati i tre attivisti dell’opposizione fermati il cinque maggio scorso. Le autorità hanno accolto l’appello alla liberazione lanciato dal patriarca della chiesa georgiana.

Nelle scorse ore i leader delle varie chiese, insieme alla delegazione dell’Unione Europea, hanno rivolto un appello al governo perché il paese non precipiti nel caos. “Bisogna fermare la violenza, dice Iraki Alasania, leader dell’opposizione, e questo è possibile solo se noi e il governo accettiamo di sedere allo stesso tavolo. Noi siamo pronti a discutere come uscire al piu’ presto da questa crisi.” Mercoledi’ sera la protesta antigovernativa è degenerata. Il presidente Saakashvili è accusato di aver malgestito la guerra contro Mosca l’estate scorsa, l’opposizione ne chiede le dimissioni. Da quasi un mese si manifesta, occupando le vie del centro antistanti il Parlamento. Una trentina i feriti negli scontri con le forze dell’ordine.