ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Praga un vertice per fermare la disoccupazione

Lettura in corso:

A Praga un vertice per fermare la disoccupazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Sulla disoccupazione, cifre allarmanti per l’Europa.

Stando alle ultime previsioni si prevede una disoccupazione che sfiorerà l’11% nel 2010 con picchi impressionanti come quello della Spagna, dove il tasso di disoccupazione raggiungerà il 20%. A Praga i dirigenti europei sono riuniti per frenare l’emergenza sociale provocata dalla crisi. Il premier dimissionario ceco, Mirek Topolanek, nell’ultimo suo giorno da leader del Consiglio europeo, si è espresso così: “Perderò il mio posto ma non il mio lavoro. Quello che voglio dire è che se cercate lavoro, lo troverete. Questo è il mio consiglio. Il summit sull’occupazione all’inizio doveva essere un vero e proprio vertice dei 27 leader europei, è poi stato derubricato per paura di creare aspettative troppo importanti. Conservare i posti di lavoro e ricorrere il meno possibile alla cassa integrazione, da un lato e dare più sostegno alle industrie. Queste le indicazioni del l’incontro che non hanno carattere vincolante, ma serviranno alla Commissione per mettere a punto delle proposte concrete da presentare al prossimo consiglio dei ministri.