ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: iniziate le esercitazioni militari della Nato

Lettura in corso:

Georgia: iniziate le esercitazioni militari della Nato

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via le manovre militari della Nato in Georgia, dopo il tentato ammutinamento di ieri.

Alle esercitazioni, che si concluderanno il tre giugno, partecipano quattordici nazioni tra membri dell’Alleanza e altri paesi aderenti al Partenariato per la Pace, Georgia compresa. La rivolta di ieri è stata soffocata da una trentina di carri armati inviati da Tbilisi. Ne sono seguiti diversi arresti, come quello del capo della rivolta. Ma tre degli ammutinati sono tuttore in fuga. Trentamila dollari sono offerti a chi sia in grado di fornire informazioni sui fuggiaschi. Tbilisi ritiene che dietro il tentato ammutinamento vi sia la regia della Russia, ostile a un’entrata della Georgia nella Nato. Ma per Mosca queste esercitazioni sono una provocazione, come ribadito dal ministro degli esteri russo Lavrov nell’intervista rilasciata a euronews nelle scorse ore. “E’ la prova, ha detto, che avevamo assolutamente ragione quando abbiamo tentato di dissuadere chi partecipava a queste esercitazioni ricordando che rappresentano una minaccia alla stabilità della regione.” Mosca non si è pero’ limitata ad accusare il presidente Saakashvili di voler distogliere l’attenzione dalla crescente opposizione in Georgia – stamane ha deciso l’espulsione dalla Russia di due funzionari canadesi della Nato.