ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rivolta contro le lampadine a basso consumo in Inghilterra

Lettura in corso:

Rivolta contro le lampadine a basso consumo in Inghilterra

Dimensioni di testo Aa Aa

Lampadine a basso consumo energetico? No, grazie. Potrebbe essere questo lo slogan degli abitanti di Tunbridge Wells, in Inghilterra, una tranquilla cittadina borghese improvvisamente ribellatasi contro le leggi europee che mandano in pensione le vecchie lampadine a incandescenza entro il 2012.

Un residente spiega il perché dell’opposizione alla nuova tecnologia pulita: “Va benissimo guardare la televisione o qualcosa del genere con le nuove lampadine, ma non è possibile leggere”. Il governo britannico, particolarmente zelante, ha chiesto ai commercianti di ritirare dalla vendita le vecchie lampadine già quest’anno. Ed è stata la rivolta. Ad alcuni bastano ragioni di ordine estetico. Una manager dà la sua versione: “Ho tantissime lampade d’antiquariato, e purtroppo questi tipi di lampadine non sono della misura adatta. Ho anche alcune lampade a cui è possibile applicare queste lampadine moderne, ma diventano ridicole, come se ci avessi messo una grossa bottiglia di latte. Non sono gradevoli da vedere”. C‘è poi chi paventa rischi per la salute: secondo alcuni esperti le lampadine a basso consumo possono provocare disturbi cutanei. Problemi su cui bisognerà far luce al più presto.