ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Borsa, Europa con molto segni meno


mercati

Borsa, Europa con molto segni meno

I mercati europei archiviano una seduta in prevalenza negativa, con l’eccezione di Londra che dopo una giornata di chiusura ha recuperato i guadagni messi a segno lunedì dalle altre piazze del Vecchio continente.

Milano, Parigi e Francoforte hanno chiuso poco sotto la soglia di parità, mentre Madrid ha guadagnato lo 0,4 per cento. A sostenere gli scambi, in particolare sul mercato londinese, sono state le materie prime, con BHP Billiton e Rio Tinto che hanno guadagnato oltre il 3 per cento. Tra i bancari, il mercato ha premiato UBS, che nel primo trimestre ha ridotto le perdite rispetto all’anno scorso. Quanto ai tecnologici, spicca Infineon, secondo produttore di semiconduttori in Europa, dopo l’aumento del giudizio da parte di Jp Morgan. Sul fronte dei cambi, l’euro vale 1,335 dollari.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mercati

Borsa, Europa corre sulla spinta delle materie prime