ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Primi matrimoni gay in chiesa in Svezia

Lettura in corso:

Primi matrimoni gay in chiesa in Svezia

Dimensioni di testo Aa Aa

In Svezia si sono celebrati i primi matrimoni omosessuali. Una legge approvata un mese fa, li definisce “matrimoni sessualmente neutri” e ne autorizza lo svolgimento in tutto e per tutto come i matrimoni eterosessuali, civilmente e anche in chiesa. La Chiesa svedese luterana (in cui si riconoscono i 3/4 della popolazione) si è detta disponibile a celebrare unioni di questo tipo. I pastori, individualmente, potranno rifiutarsi.

Tutti i partiti dell’arco costituzionale, eccetto i cristiano-democratici hanno appoggiato la legge. La Svezia era stato uno dei primi paesi europei ad autorizzare le unioni civili dei gay già a metà degli anni 90, consentendo l’adozione a coppie dello stesso sesso nel 2002.