ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: Scontri e violenze nel giorno della festa dei lavoratori

Lettura in corso:

Germania: Scontri e violenze nel giorno della festa dei lavoratori

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo Maggio all’insegna della rabbia in Germania. Da Berlino ad Amburgo. Questa la festa del lavoro ai tempi della crisi, in un paese in preda alla peggiore recessione dal dopoguerra.

Dopo un giorno di scontri tra manifestanti e forze di polizia le violenze di ieri sera. La manifestazione “per un Primo Maggio rivoluzionario” organizzata nel quartiere di Kreuzberg, tradizionale ritrovo berlinese di autonomi e anarchici, è degenerata in una serie di violenze che hanno provocato un numero ancora imprecisato di feriti. Numerose persone sono state arrestate. Tra queste anche giovani di estrema sinistra e alcuni black bloc. Al raduno, iniziato nel tardo pomeriggio, si erano dati appuntamento 5 mila persone per protestare contro l’attuale crisi economica e il capitalismo. Stesso scenario a Dortmund dove il corteo sindacale è stato attaccato da militanti di estrema destra. 150 le persone fermate.