ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciopero del sesso in Kenya

Lettura in corso:

Sciopero del sesso in Kenya

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno scelto un modo provocatorio per attirare l’attenzione. Niente sesso per una settimana. Le donne impegnate in organizzazioni della società civile del Kenya intendono così costringere gli uomini che detengono il potere a prendere in seria considerazione la necessità di riforme. Carol Agengo è un’attivista per i diritti delle donne: “Ora che abbiamo l’attenzione della popolazione kenyana, potremo affrontare i problemi che affligono questa nazione, i problemi che non ci fanno dormire la notte. Ma non tutti gli uomini l’hanno presa con filosofia. C‘è chi sostiene di avere trovato un rimedio alla settimana senza sesso: “Faremo a meno di loro per sette giorni – dice un uomo che si definisce ‘predicatore di strada’ -. Vorrà dire che andremo nei quartieri a luci rosse e lì faremo quello che vogliamo e il risultato sarà che il boicottaggio non sarà servito a niente”. Anche la moglie del Primo ministro ha dichiarato il suo sostegno all’iniziativa. Il capo del governo avrà dunque giorni e notti disponibili per pensare alle riforme.