ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per il terzo anno Primo Maggio a Cuba senza Fidel

Lettura in corso:

Per il terzo anno Primo Maggio a Cuba senza Fidel

Dimensioni di testo Aa Aa

L’allarme per il rischio influenza non ha impedito a milioni di cubani di celebrare il Primo Maggio nel tradizionale corteo di Piazza della Rivoluzione.

Tre anni dopo l’uscita di scena di Fidel Castro, che ha lasciato il potere al fratello Raul, l’isola si trova a metà di un processo di transizione, con i vecchi rivoluzionari impegnati in progetti di democratizzazione, davanti a una piccola apertura da parte di Washington, che da quasi cinquanta anni ha imposto a l’Avana un rigido embargo. Il Lider maximo tuttavia è stato presente alle manifestazioni con un articolo pubblicato da tutti i giornali, nel quale ha sottolineato che Cuba “osserverà con attenzione le novità dell’amministrazione Obama”. Tutti abbiamo il dovere di lottare per la pace, ha scritto Fidel, ma nessuno si illuda, Cuba non sarà mai sottomessa”.