ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, allarme del sindacato: "Si rischia la frattura sociale"

Lettura in corso:

Germania, allarme del sindacato: "Si rischia la frattura sociale"

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo spettro di una frattura sociale come conseguenza della crisi economica ha accompagnato le decine di migliaia di tedeschi che hanno celebrato il Primo Maggio in molte città del paese.

A Brema, dove si è svolta l’iniziativa principale, il segretario della Confederazione sindacale, Michael Sommer, ha tratto un bilancio della situazione economica attuale. “Dico da tempo che se non impariamo da questa crisi, rischiamo delle tensioni sociali e forse perfino delle rivolte. Non è questo ciò che vogliamo, ma abbiamo il dovere di lanciare l’allarme: bisogna a tutti i costi portare la crisi sotto controllo”. La preoccupazione principale dei sindacati riguarda il destino di uno dei principali produttori di automobili tedesco, Opel, che occupa 26.000 persone. Per la filiale di GM, si profila una fusione con Fiat. Scontri sono scoppiati a Berlino tra manifestanti della destra estrema e la polizia, che ha tentato di disperdere una piccola adunata. E disordini si registrano nella capitale e ad Amburgo tra manifestanti della sinistra anticapitalistica e le forze dell’ordine.