ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Mosca la sfilata più grande

Lettura in corso:

A Mosca la sfilata più grande

Dimensioni di testo Aa Aa

Quella di Mosca è stata forse la più grande manifestazione del 1.o maggio in Europa. Settantamila persone hanno sfilato pacificamente sulle vie della capitale russa. Per la prima volta, i sindacati storici sono scesi in strada fianco a fianco col partito Russia Unita, che fa capo al primo ministro Vladimir Putin. Non sono mancati, tra gli slogan, riferimenti alla grave crisi che il Paese si trova ad affrontare, con sei milioni di disoccupati e un rublo che ha perso il 40 per cento del suo valore. Anche i comunisti di Gennady Zyuganov erano in piazza: “Insistiamo – ha detto – nella necessità di nazionalizzare le risorse naturali e l’industria strategica. Altrimenti, non sarà possibile uscire dalla crisi”. Anche i nazionalisti xenofobi hanno manifestato, nonostante che la loro dimostrazione non fosse autorizzata. A San Pietroburgo, un centinaio di estremisti di destra sono stati fermati dalla polizia.