ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nessun divieto Ue ai voli per il Messico, la scelta spetta agli Stati membri

Lettura in corso:

Nessun divieto Ue ai voli per il Messico, la scelta spetta agli Stati membri

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun divieto comune di volare verso il Messico. L’Unione Europea non limiterà gli spostamenti verso il primo Paese che ha registrato casi della finora chiamata influenza suina. L’Oms ha deciso che il nome ufficiale del virus è A/H1N1.

A Lussemburgo i ministri della Salute europei hanno concluso che le restrizioni sono un affare dei singoli Stati membri. Scartata dunque la proposta di Parigi di sospendere i voli di andata. L’Italia ha invitato i suoi cittadini di rientro dal Messico a rimanere a casa per sette giorni. “Senza sottovalutare la gravità della situazione attuale crediamo di essere preparati per farvi fronte”, ha affermato il commissario europeo alla Salute Androulla Vassiliou. “Siamo preoccupati, ma stiamo prendendo il controllo della situazione. Non c‘è bisogno di lasciarsi prendere dal panico”. Il virus in Messico ha ucciso otto persone, uno negli Stati Uniti, i casi di infezione nel mondo sono 257. Una ventina in sei Paesi del vecchio continente. L’Oms ha elevato l’allerta al livello cinque su una scala di sei. E in Gran Bretagna è partita la campagna di prevenzione governativa per invitare i cittadini ad evitare comportamenti a rischio.