ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chrysler, si dei sindacati all'accordo con Fiat

Lettura in corso:

Chrysler, si dei sindacati all'accordo con Fiat

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche i lavoratori di Chrysler dicono si all’accordo con Fiat ed al piano di ristrutturazione governativo della terza azienda automobilistica statunitense.

Al piano manca ancora il parere positivo dei piccoli creditori, che controllano un terzo del debito. Il governo è in trattativa, cosi’ da evitare la bancarotta. “Il completo fallimento dell’azienda avrebbe delle conseguenze devastanti non solo per Detroit ma per gran parte del paese- dice un analista- Dobbiamo capire che la maggior parte delle persone che lavorano nel settore auto sono impiegate nelle concessionarie sparse in tutto il paese”. Se l’accordo tra piccoli creditori e governo non verrà trovato Chrysler dovrà portare i libri in tribunale. Ma questo non pregiudicherà comunque l’alleanza con Fiat. Gli asset migliori sarebbero ceduti ad una nuova società.