ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

PPE riunito a Varsavia. Due i nomi per la presidenza dell'Europarlamento

Lettura in corso:

PPE riunito a Varsavia. Due i nomi per la presidenza dell'Europarlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

I popolari europei hanno scelto Varsavia per lanciare ufficialmente la campagna elettorale per il voto del 6 e 7 giugno. Discussioni animate tra i delegati anche per la scelta del prossimo candidato alla presidenza dell’Europarlamento. I nomi in ballo sono due: quello dell’ex premier polacco Jerzy Buzek e dell’italiano Mario Mauro attuale vicepresidente dell’Europarlamento. Buzek, con Euronews, ha scelto di parlare del ruolo dell’Europa nella lotta contro i cambiamenti climatici:

“Il prossimo summit sul clima di Copenaghen sarà per l’Europa un appuntamento cruciale. L’Europa è all’avanguardia in questo campo ma ha bisogno dell’aiuto di Cina, Stati uniti, Russia, India, Brasile e Giappone. Senza un accordo internazionale saremo costretti a rivedere ancora una volta le nostre politiche” Mario Mauro ha voluto invece soffermarsi sulla necessità di preservare il modello di “economia sociale” europeo per il quale le forze democratiche e cristiqne si sono sempre spese. Chi tra Buzek o Mauro verrà scelto come possibile successore dell’attuale presidente del Parlamento Pottering? Lo sapremo dopo il voto di giugno e la scelta dipenderà dalla composizione interna del nuovo gruppo parlamentare popolare e dai risultati che otterranno in Polonia i partiti affiliati al PPE