ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Usa confermato il primo caso di morte per il virus H1N1

Lettura in corso:

In Usa confermato il primo caso di morte per il virus H1N1

In Usa confermato il primo caso di morte per il virus H1N1
Dimensioni di testo Aa Aa

L’epidemia si allarga e l’Organizzazione mondiale della sanità indica che il rischio di una pandemia è imminente.

Negli Stati Uniti è stato confermato il primo decesso a causa del virus H1N1. La vittima è un bambino messicano di quasi 2 anni, in Texas per visitare i parenti. La morte è sopravvenuta nonostante un’aggressiva terapia con farmaci anti-influenzali. In Europa anche l’Austria, dopo Germania, Spagna e Gran Bretagna, si aggiunge alla lista dei paesi in cui la diffusione del virus è confermata dagli esami clinici. Sulla carta, questi paesi sono indicati in rosso. In arancione sono invece quelli che presentano casi sospetti, e dove sono in corso accertamenti. In Messico, le morti per sospetta contrazione del virus sono 159, ma l’infezione è stata confermata soltanto su sette casi.