ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I 100 giorni di Barack Obama. il regalo di Specter

Lettura in corso:

I 100 giorni di Barack Obama. il regalo di Specter

Dimensioni di testo Aa Aa

I 100 giorni sono il momento in cui, di solito, negli Stati Uniti, finisce la luna di miele fra il nuovo presidente e gli americani e si traccia un primo bilancio. Per i suoi 100 giorni Obama ha ricevuto un regalo. Il senatore Arlen Specter ha lasciato il gruppo repubblicano e si dichiara pronto a votare con i democratici. Circostanza che consente al partito di Obama di controllare il Senato:
 
“Ringrazio Arlen ha detto Obama - La sua decisione è un riconoscimento del nostro sforzo di aprire questa amministrazione a molti diversi punti di vista, del fatto che cerchiamo di cooperare e di trovare un terreno comune e che in questi cento giorni abbiamo cominciato a far muovere la nazione nella giusta direzione”.
 
C‘è chi ha ironizzato sull’improvviso ingrigimento dei capelli del nuovo presidente, da quando è entrato alla Casa Bianca, affrontando i gravi problemi del paese. Quel che è certo, secondo i sondaggi, è che Obama resta molto popolare. Un po’ meno le scelte del suo governo.