ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles critica governo Sri Lanka

Lettura in corso:

Bruxelles critica governo Sri Lanka

Dimensioni di testo Aa Aa

In Sri Lanka l’esercito avanza contro i Tamil, mentre il governo è ora sotto accusa per avere negato il visto al ministro degli Esteri svedese. Resta l’emergenza civili. Carl Bildt avrebbe dovuto recarsi nel Paese domani insieme ai colleghi britannico e francese per chiedere una tregua umanitaria in modo da permettere alle migliaia di civili presenti di lasciare la zona di combattimento tra esercito e ribelli: “Non sono una persona non grata – ha spiegato Bildt – perché dicono che sono il benvenuto in un altro momento, ma non intendo accettare l’invito. Ho richiamato l’ambasciatore per consultazioni”.

Colombo parla di troppi visitatori, e ha offerto date alternative. Ma ormai il gioco è fatto, almeno secondo la presidenza di turno europea: “Credo sia un grave errore da parte del governo dello Sri Lanka – ha detto il Ministro degli Esteri della Repubblica Ceca. Avrà di certo ripercussioni in Europa”. Sul fronte interno, un video diffuso da un’emittente vicina alla guerriglia mostra un attacco aereo sui rifugi dei civili nelle aree controllate dai ribelli. Dimostrazione, secondo questi ultimi, che l’impegno a non usare armi pesanti preso nei confronti della comunità internazionale non è rispettato.