ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rieletto plebiscitariamente il sindaco di Soci. Gestirà i 6 miliardi delle Olimpiadi del 2014

Lettura in corso:

Rieletto plebiscitariamente il sindaco di Soci. Gestirà i 6 miliardi delle Olimpiadi del 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato rieletto con una valanga di voti, il sindaco uscente di Sochi sul Mar Nero, in Russia. A spoglio quasi ultimato, aveva ottenuto “circa il 77 per cento” dei voti.

Nessuna sorpresa, dunque, per la città che nel 2014 ospiterà i giochi olimpici invernali: il risultato uscito dalle urne era stato ampiamente anticipato dai sondaggi. Sul successo di Anatoli Pakhomov ha certamente pesato l’appoggio del premier Vladimir Putin, suo padrino politico e vero sponsor del progetto olimpico in programma tra cinque anni. Con uno scarto di oltre sessanta punti, in seconda posizione, arriva il partito dell’ex vicepremier Boris Nemtzov, mentre i comunisti di Yuri Dzagania, si fermano al 7. Entrambi hanno sottolineato il clima in cui le elezioni si sono svolte, con istituzioni locali e organi di informazione coralmente schierati col sindaco uscente, e non hanno escluso l’ipotesi di brogli. Nei prossimi anni a Sochi, in vista delle Olimpiadi, arriveranno circa 6 miliardi di dollari.