ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Altri casi di contagio in Europa

Lettura in corso:

Altri casi di contagio in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche l’Europa inizia a temere la pandemia. Dopo il primo caso di contagio accertato in Spagna, il Regno Unito conferma i primi casi di influenza suina. Si tratta di due pazienti scozzesi ricoverate con sintomi influenzali. Intanto si aggrava il bilancio dei morti in Messico, e quello dei contagi negli Stati Uniti. Alcuni esperti dicono che non ci vorrà tanto prima che l’emergenza sanitaria diventi globale, il Vecchio Continente aggiorna la mappa dei Paesi con casi sospetti: sotto osservazione diverse persone in Francia, Regno Unito, Svizzera Scandinavia.

Dalla Nuova Zelanda, al Canada, da Israele alla Colombia, l’allerta è alta. Il Messico resta l’area più colpita. Secondo il Ministero della Sanità, i morti sarebbero già circa 150. Negli Stati Uniti ormai una quarantina i casi di contagio. Washington ha dichiarato ieri lo stato di emergenza sanitaria e dice di attendersi presto morti provocate dal virus.