ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zuma verso la presidenza

Lettura in corso:

Zuma verso la presidenza

Dimensioni di testo Aa Aa

L’African National Congress vince le elezioni e Jacob Zuma si appresta a diventare il prossimo Presidente del Sudafrica. 67 anni, poligamo dichiarato e con più di quindici figli, il controverso leader Zulu porta l’ANC alla quarta vittoria consecutiva dalla fine dell’apartheid nel 1994.

Ma per il partito che fu di Nelson Mandela non è un risultato da record, visto che – nonostante il largo margine ottenuto: quasi 66 per centro dei voti – non arriva a superare la soglia dei due terzi necessaria per modificare la costituzione. Soprattutto, l’African National Congress vede il numero delle preferenze ottenute crollare per la prima volta in quindici anni e perde una provincia chiave: quella del Capo Occidentale, cuore dell’industria turistica. Provincia che passa all’opposizione di Alleanza Democratica, guidata da una donna bianca. Nonostante questo, la vittoria alle elezioni di mercoledì è arrivata tra la festa, iniziata ben prima della diffusione dei risultati finali. Zuma, al centro, in passato, di un presunto caso di corruzione, si trova a gestire un Paese avviato alla recessione, con più del 43 per cento della popolazione sotto la soglia di povertà, un tasso di disoccupazione sfiora il 40 per cento, livelli di criminalità tra i più alti al mondo e oltre cinque milioni di persone sieropositive.