ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fiat all'assalto di Opel

Lettura in corso:

Fiat all'assalto di Opel

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono iniziate le grandi manovre nel panorama mondiale dell’auto e la Fiat è al centro. Nel giorno della trimestrale, in perdita di 48 milioni di euro, il Lingotto sembra sul punto di sferrare l’attacco a Opel. Sarebbe già pronta una lettera d’intenti per l’acquisizione della maggioranza della casa tedesca che appartiene a General Motors. Contemporaneamente Fiat sta per chiudere anche la trattativa per rilevare Chrysler.

La Germania svolge un ruolo chiave nella rivoluzione in atto. La seconda indiscrezione riguarda, infatti Porsche. La casa tedesca, che detiene la maggioranza di Volkswagen, starebbe per subire un controassalto da parte del marchio di Wolfsburg. In sostanza Volkswagen, dopo essere stata acquistata da Porsche, sarebbe in procinto di realizzare l’operazione opposta. I vertici di entrambi i gruppi hanno smentito l’ipotesi, ma il fatto che Porsche abbia 9 miliardi di euro di debiti e un fatturato 15 volte inferiore a quello della sua controllata, dà credibilità all’operazione.