ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ahmadinejad: "attacco a Gaza un crimine di guerra"

Lettura in corso:

Ahmadinejad: "attacco a Gaza un crimine di guerra"

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuove accuse ad Israele da parte di Mahmud Ahmadinejad. Il presidente iraniano, a Teheran dove è in corso la conferenza islamica su “genocidio e crimini di guerra” ha nuovamente puntato il dito contro Israele, definendo un “atto di pulizia etnica” i ventidue giorni di attacco alla striscia di Gaza del dicembre e gennaio scorsi.

“Atti brutali” che dovrebbero, essere sanzionati dalla comunità internazionale. A tal fine Teheran ha richiesto all’ Interpol l’arresto di venticinque israeliani identificati come “criminali di guerra sinisti”

Dichiarazioni che giungono a due giorni dal contestato intevento del presidente iraniano alla conferenza Onu sul razzismo di Ginevra.

Ahmadijad ha accusato i paesi occidentali di avere usato il pretesto dell’ Olocausto per creare un “regime razzista” in Palestina.

Parole che hanno provocato l’immediato abbandono della sala da parte dei diplomatici di ventitre paesi europei.

L’intervento del presidente iraniano, durato oltre trenta minuti, è stato interrotto dalle contestazioni di alcuni membri dell’Unione degli studenti ebrei francesi. Abbigliati e truccati da clown hanno definito una“mascherata” la conferenza e accusato Ahmadinejad di razzismo.