ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca minaccia di boicottare il prossimo incontro con la Nato

Lettura in corso:

Mosca minaccia di boicottare il prossimo incontro con la Nato

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia boicotterà il prossimo incontro del 7 maggio con i capi di stato maggiore della Nato, se non saranno cancellate le esercitazioni militari previste in Georgia.

Più che una minaccia, è una certezza. Mosca le considera una provocazione, come ha detto il rappresentante permanente russo presso la Nato, Dmitri Rogozin, alludendo anche ad altre misure che potrebbero essere adottate in futuro. Dal canto suo, la Nato non fa marcia indietro, e anzi fa sapere che i preparativi proseguono, nonostante le proteste della Russia, che nell’agosto 2008 invase la Georgia, in risposta all’offensiva di Tbilisi in Ossezia del Sud. Le manovre in programma nella base militare georgiana di Vaziani, a sud di Tbilisi, rientrano nell’ambito del programma di cooperazione tra la Nato e i paesi del Mediterraneo. Vi prenderanno parte 19 stati e circa 1.300 soldati.