ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via la Conferenza ONU sul razzismo

Lettura in corso:

Al via la Conferenza ONU sul razzismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Durban passa simbolicamente il testimone a Ginevra per questa seconda Conferenza internazionale sul razzismo che è cominciata fra le polemiche e con molte sedie vuote. Aprendo i lavori, il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha espresso la propria delusione per la decisione di alcuni stati di non partecipare. Gli Stati Uniti, in primo luogo e poi Israele ma anche vari paesi europei: dall’Italia, alla Germania alla Polonia. Altri membri dell’Unione, come la Francia o la Gran Bretagna, sono presenti solo a livello di ambasciatori.

A tenere lontani i governi occidentali i timori sul tenore della dichiarazione finale, dopo che la precedente edizione sudafricana si era chiusa trascinandosi dietro accuse di antisemitismo. Contestata anche la presenza in Svizzera del presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad, già famoso per le sue tirate contro Israele e che parlerà nella giornata. Ieri Ahmadinejad ha incontrato il suo omologo elvetico Hans Rudolf Merz e ciò ha fatto infuriare Israele che ha richiamato il proprio ambasciatore in Svizzera per consultazioni.