ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice delle Americhe: aria di apertura

Lettura in corso:

Vertice delle Americhe: aria di apertura

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente statunitense Barack Obama incontra i leader di 33 paesi latinoamericani nell’isola caraibica di Trinidad e Tobago. Al centro del summit, ancora una volta, la questione cubana.

Il presidente venezuelano Hugo Chavez ha minacciato di non aderire alla dichiarazione finale a meno che non sia discusso l’embargo imposto a Cuba dal 1962. Accanto a lui fanno quadrato Nicaragua, Honduras e Bolivia. Obama propone agli stati latino-americani un nuovo inizio nelle relazioni con Washington e dichiara che la Havana mostra segni di cambiamento, il che potrà portare a un disgelo. Se quattro anni fa le proteste avevano costretto Bush ad abbandonare il vertice prima del previsto, oggi a manifestare erano in pochi. “Tutti parlano dell’embargo a Cuba, ma Haïti è un paese disperatamente povero. la domanda è: possiamo spezzare questo ciclo di povertà ad Haïti? Io dico, sí, possiamo”.