ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sfugge a un attentato in Thailandia il ledaer anti-Takhsin


Thailandia

Sfugge a un attentato in Thailandia il ledaer anti-Takhsin

E’ scampato miracolosamente alla morte, in Thailandia, il fondatore del movimento di protesta delle camicie gialle, Somdi Limthongkul, ferito in un attentato in una strada della capitale Bangkok.

Nell’attacco sono rimasti feriti anche il suo autista e una guardia del corpo. Limthongkul, leader dell’Alleanza del popolo per la democrazia, è anche alla testa dell’opposizione all’ex premier Takhsin Shinawatra. A dicembre scorso, col suo movimento delle camicie gialle, aveva dato vita ad una clamorosa protesta che paralizzò il paese e portò al governo l’attuale premier. Solo pochi giorni fa l’intervento dell’esercito aveva messo fine alla mobilitazione dei fedelissimi di Takhsin, che per giorni avevano manifestato chiedendo il ritorno del loro leader, in esilio all’estero inseguito da accuse di corruzione. Per fronteggiare la crisi, il capo del governo aveva fatto ricorso alla proclamazione dello stato d’emergenza; una misura che ieri è stata prorogata.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Incidente ferroviario in Germania, almeno 24 i feriti