ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama arriva in Messico

Lettura in corso:

Obama arriva in Messico

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo l’Europa, L’America Latina. Barack Obama sbarca oggi a Città del Messico. E’ la prima visita nel paese vicino dai tempi di Bill Clinton. Le misure di sicurezza sono conseguenti. Attorno all’hotel dove Obama alloggerà sono stati schierati centinaia di agenti.

La visita è stata preparata nei minimi dettagli. Nelle scorse settimane il presidente usa non ha lesinato le dichiarazioni di sostegno al presidente Calderon. Un’attivismo che gli è valso l’entrata al museo delle cere. Ma al di la del folklore i temi in gioco sono concreti e di stringente attualità. La lotta ai cartelli della droga trova Stati Uniti e Messico affiancati e in prima linea. La sterzata repressiva ha portato all’aumento del prezzo degli stupefacenti e degli omicidi legati al traffico: 5300 nel solo 2008. Una vera e propria strage. Gli Stati Uniti sono il principale mercato dei cartelli messicani. Logico quindi che sotto i riflettori vi siano anche le centinaia di chilometri di frontiera che dividono i due paesi e attraverso cui passano, droga, merci e persone. La crisi pero’ ha per il momento congelato il progetto di riforma delle leggi immigratorie ipotizzato dalla Casa Bianca.