ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'inviato Usa in Israele ribadisce: "Washington per una soluzione a due stati"

Lettura in corso:

L'inviato Usa in Israele ribadisce: "Washington per una soluzione a due stati"

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima missione in Medio Oriente per l’inviato speciale statunitense George Mitchell. Il rappresentante personale del presidente Obama ha incontrato il ministro degli Esteri Lieberman, al quale ha rinnovato la visione di Washington, di una soluzione del conflitto ispirata al principio di due popoli due stati.

“Ho ripetuto al ministro degli Esteri che la politica degli Stati Uniti rispetto al conflitto coi palestinesi vede uno stato palestinese vivere pacificamente accanto allo stato ebraico di Israele”. Nonostante la chiara presa di posizione di Mitchell, il ministro Lieberman si è limitato a un generico ringraziamento per il sincero scambio di vedute. La visita di Mitchell, in passato mediatore per la fine della guerra civile in Irlanda del Nord, avviene in un momento di crescente tensione. A Gerusalemme centinaia di manifestanti sono scesi in strada per protesta contro l’appello di un gruppo ebraico di estrema destra a pregare nel Nobile Santuario, uno dei luoghi santi comuni a ebrei e musulmani.