ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama apre a Cuba, più vicina la fine dell'embargo

Lettura in corso:

Obama apre a Cuba, più vicina la fine dell'embargo

Dimensioni di testo Aa Aa

Mattone dopo mattone, Obama comincia a smontare l’embargo verso Cuba. Gli Stati Uniti hanno revocato le restrizioni sui viaggi e dato il via libera al trasferimento di denaro.

Sono segnali forti che arrivano in parallelo alle seppur timide aperture di Raul Castro rispetto all’epoca del fratello Fidel. Il portavoce della Casa Bianca: “Tutti quanti hanno a cuore i valori democratici desiderano una Cuba che rispetti i diritti umani, politici e economici di tutti i suoi cittadini. Il Presidente Barack Obama è convinto che le misure varate contribuiranno a realizzare questo obiettivo”. Per i cubani in esilio è il via libera per poter visitare i parenti nell’isola e inviare oggetti e soldi a L’Avana. Misure positive secondo il proprietario di una piccola compagnia di taxi della capitale, nella misura in cui permettono di aumentare il liquido in circolazione e dunque il commercio. L’embargo contro Cuba è stato varato da Kennedy nel 1962. Tra le misure che l’amministrazione Obama sta studiando c‘è anche l’istituzione di collegamenti aerei diretti con l’isola.