ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'economia americana verso la ripresa

Lettura in corso:

L'economia americana verso la ripresa

Dimensioni di testo Aa Aa

Barak Obama difende il suo piano di rilancio dell’economia. Ci sono i segnali di ripresa, sottolinea, ma questo non significa essere fuori dalla crisi. Nonostante il nuovo dato sul calo delle vendite al dettaglio, trascinate in basso dal comparto automobilistico, il presidente americano guarda al risanamento delle banche e delle imprese, al rilancio dell’economia e alle misure di stimolo della domanda di beni di largo consumo.

“Se le famiglie d’America e le imprese frenassero le spese tutte in una volta – spiega Obama – non ci sarebbero piu’ clienti, quindi aumenterebbero i licenziamenti e l’andamento dell’economia peggiorerebbe. Il governo sta aumentando le spese per stimolare la domanda”. Che il 2009 sarebbe stato un anno difficile era preannunciato da tempo; la recessione, nei prossimi mesi, potrebbe causare un ulteriore aumento della disoccupazione che a marzo scorso ha raggiunto il valore piu’ alto degli ultimi 25 anni. Tra gli effetti piu’ evidenti della crisi ci saranno anche nuovi pignoramenti di abitazioni e possibili ulteriori contrazioni di vendite di automobili ed elettronica.